Gruppo Fagioli

CENTRO DI RICERCA
Laboratorio Centro Trapianti Cellule Staminali e Terapia Cellulare – SC Oncoematologia e Centro Trapianti, ASO OIRM-S.Anna di Torino Dipartimento di Anatomia, Farmacologia e Medicina Forense, Università di Torino
Istituto di Neuroscienze della Fondazione Cavalieri Ottolenghi, Torino
Clinica Neurologica, Università del Piemonte Orientale, Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità” Novara
Group Leader
Franca Fagioli
Direttore SC Oncoematologia e Centro Trapianti, ASO OIRM-S.Anna di Torino; franca.fagioli@oirmsantanna.piemonte.it
 
Componenti
 
 
Alessandro Vercelli Professore Associato in Anatomia Umana, Università di Torino
Letizia Mazzini. Responsabile Centro Universitario Regionale SLA. Clinica Neurologica, Università del Piemonte Orientale, Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità” Novara
Ivana Ferrero, biologo, Direttore Tecnico della Cell Factory, Laboratorio Centro Trapianti, ASO OIRM-S.Anna, Torino
Katia Mareschi, tecnico di laboratorio, Responsabile di Produzione della Cell Factory, Laboratorio Centro Trapianti, ASO OIRM-S.Anna, Torino
Interessi Scientifici
 
 
 
1.Ricerca di tipo clinico e traslazionale focalizzata sullo studio di nuove strategie terapeutiche in oncoematologia e nelle malattie degenerative. Isolamento, caratterizzazione ed espansione di cellule staminali ematopoietiche e mesenchimali per terapia cellulare, terapia anti-tumorale, vaccino-terapia.
2. Morte neuronale e neuroprotezione.
3.Trapianto di cellule staminali in modelli sperimentali animali in particolare SLA e SMA .
4. Ricerca clinica e di base sulle malattie dei motoneuroni.
 
 
 
 
 
Attività Clinico/Assistenziale
 
La SC di Oncoematologia pediatrica, specializzata nella cura della patologia tumorale dall'infanzia all'adolescenza, è Centro di Riferimento Regionale per le neoplasie pediatriche, ed è inserita nell’Azienda Sanitaria ospedaliera O.I.R.M.-S.Anna di Torino, complesso ospedaliero e polo tecnologico e scientifico di eccellenza, riconosciuto a livello nazionale e internazionale per la sua elevata specializzazione in ambito materno-infantile. Il laboratorio Centro Trapianti comprende un settore clinico, per attività clinica e di ricerca e una Cell Factory, laboratorio sterile progettato secondo i requisiti delle norme GMP (Good Manufacturing Practice) adibito alla manipolazione di Prodotti per Terapia Cellulare (PTC). La Cell Factory ha già all’attivo diversi protocolli clinici di terapia cellulare per il trattamento di patologie oncoematologiche e malattie degenerative.
Il centro SLA della Clinica Neurologica di Novara rappresenta un centro di riferimento multidisciplinare nazionale a cui afferiscono più di 200 pazienti\anno da tutte le regioni italiane per la diagnosi, la cura e il monitoraggio delle malattie neuromuscolari. Il centro è stato coordinatore del I studio di fase 1, autorizzato dall’ Istituto Superiore di Sanità , sull’applicazione clinica delle cellule staminali mesenchimali nella SLA.
 
Expertise
 
 
Il nostro gruppo interdisciplinare di ricercatori di base e clinici a Torino e Novara ha una vasta esperienza sulla terapia cellulare nelle malattie neurologiche in particolare nella SLA. La finalità è studiare la terapia cellulare con le cellule staminali mesenchimali nelle malattie dei motoneuroni dalla ricerca di base all’applicazione clinica al paziente. 
Il laboratorio Centro Trapianti della Dr. Fagioli ha raccolto, espanso e caratterizzato le cellule staminal mesenchimali da midollo osseo dei donatori sani e dei pazienti con SLA al fine di standardizzare i protocolli nei 2 gruppi. Studia in particolare le caratteristiche multipotenti e immunomodulanti delle cellule staminali mesenchimali.
Vercelli   ha dimostrato che le MSC rallentano la progressione della malattia e migliorano la sopravvivenza nei modelli animali di SLA. 
 Uno studio pilota nei pazienti con SLA è stato disegnato e condotto da   Mazzini finalizzato alla verifica della fattibilità e della sicurezza dell’iniezione intraparenchimale di cellule MSC autologhe da midollo osseo. 
 
Pubblicazioni caratterizzanti
 
 
·         Human mesenchymal stem cell transplantation extends survival, improves motor performance and decreases neuroinflammation in mouse model of amyotrophic lateral sclerosis. Vercelli A, Mereuta OM, Garbossa D, Muraca G, Mareschi K, Rustichelli D, Ferrero I, Mazzini L, Madon E, Fagioli F. Neurobiology of disease. Neurobiology of Disease (2008), 31:395–405.
·         Mesenchymal stem cells from healthy donors and sporadic Amyotrophic Lateral Sclerosis patients. Ferrero I, Mazzini L, Rustichelli D, Gunetti M, Mareschi K, Testa L, Nasuelli N, Oggioni GD, Fagioli F. Cell Transplantation, (2008), 17 (3): 255-266.
·         Stem cell treatment in Amyotrophic Lateral Sclerosis. Mazzini L, Mareschi K, Ferrero I, Vassallo E, Oliveri G, Nasuelli N, Oggioni GD, Testa L, Fagioli F. Journal of the Neurological Sciences (2008), 265:78–83.
·         Multipotent mesenchymal stem cells from amniotic fluid originate neural precursors with functional voltage-gated sodium channels. Mareschi K, Rustichelli D, Comunanza V, De Fazio R, Cravero C, Morterra G, Martinoglio B, Medico E, Carbone E, Benedetto C, Fagioli F. Cytotherapy (2009), 11(5):534-47.
·         Mesenchymal stem cell transplantation in amyotrophic lateral sclerosis: A Phase I clinical trial.Mazzini L, Ferrero I, Luparello V, Rustichelli D, Gunetti M, Mareschi K, Testa L, Stecco A, Tarletti R, Miglioretti M, Fava E, Nasuelli N, Cisari C, Massara M, Vercelli R, Oggioni GD, Carriero A, Cantello R, Monaco F, Fagioli F. Exp Neurol. (2010), 223(1):229-37
 
 
Stumentazioni disponibili
 
 
Il Laboratorio Centro Trapianti dispone di apparecchiature sofisticate e all’avanguardia per il processamento e la caratterizzazione delle cellule staminali, quali il sistema CliniMACS (Miltenyi), un citometro a flusso, un’apparecchiatura per real-time PCR, un microscopio a fluorescenza, microscopi ottici, cappa a flusso laminare e incubatori per il mantenimento delle colture cellulari. Inoltre i locali sterili della Cell Factory, con circolazione di aria autonoma, flusso, temperatura ed umidità controllati e filtri assoluti HEPA, garantiscono il mantenimento della classe B di purezza dell’aria, così come richiesto dalle norme GMP: in ciascuna stanza sono presenti una cappa a flusso laminare per la manipolazione dei prodotti cellulari, uno o due incubatori per il mantenimento delle colture cellulari, una centrifuga e un microscopio. Ogni stanza è dotata di passamateriali sterilizzabili all’occorrenza per il passaggio del materiale e dei prodotti di terapia cellulare.
Stabulari e sale chirurgiche per piccoli animali, sale attrezzate per lo studio del comportamento animale, laboratori di colture cellulari, istologia e biologia molecolare, microscopia elettronica, microscopio confocale, sistemi di ricostruzione tridimensionale con microscopi interfacciati ai pc (Istituto di Neuroscienze della Fondazione Cavalieri Ottolenghi).
I laboratori di neurofisiologia clinica della Clinica Neurologica di Novara sono in grado di offrire tutte le tecniche neurofisiologiche di diagnosi e monitoraggio (EEG, EMG/NCV, MUNE technique, Potenziali Evocati)
Dipartimento Universitario di Radiologia. Questo dipartimenento è dotato di tutte le strumentazioni più avanzate di neuro-imaging   per lo studio del cervello e del midollo spinale.(RMN, TAC,Angiografia, Medicina Nucleare).

 
 
Usually, you might possibly n't have an excellent provide to take. You will get a good strategy associated with exactly what rolex replica sale will be excellent provides through seeking in the wrist watches your own individual currently is the owner of. They might perhaps possess a fairly poor plastic material 1, it does not necessarily research nearly because tag heuer replica sale like a individual from the phony wrist watches you can buy. In the event that this is actually the situation, then you can nicely come with an replica watches defense to buy the actual wrist watches, merely being an development. You may want to ask for exactly what another guy or even cartier replica sale wants regarding their own look at, or even whether or not these people actually enjoy it whatsoever. The point that issues probably the most whilst replicating a wristwatch may be the brilliance accomplished as well as likeness acquired towards the unique view.